IUSS Pavia minisite menu IUSS Pavia minisite menu

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

            I REQUISITI PER CANDIDARSI AL CONCORSO  - Triennale di 1° Livello e Ciclo Unico -

Le regole che seguono per l' ammissione al concorso per i posti  del primo anno del ciclo di studio unico o triennale di 1° livello valgono sia per i candidati che intendono iscriversi all'Università di Pavia e sia per in candidati che intendono iscriversi all'Università Statale di Milano.

Sono ammessi al concorso coloro che, indipendentemente dalla loro cittadinanza, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano conseguito un titolo di studio che dia accesso ai corsi di  laurea dell’Università, con una votazione minima di 80/100;
  • non siano iscritti, per l’anno accademico 2021-2022 a corsi di laurea afferenti alla Classe e all’Ambito per i quali presentano domanda;
  • soddisfino i requisiti per presentare validamente domanda per l’ammissione presso i Collegi scelti secondo i relativi bandi.

Non sono ammessi al concorso coloro che durante il 2022 compiano ventitré o più anni di età.

I candidati possono presentare domanda di ammissione per entrambe le Università di riferimento, per la stessa Classe e Ambito. La prova sarà unica sulle due materie scelte dal candidato.

Nella domanda di candidatura i candidati dovranno inserire copia del documento di identità e dichiarare:

  1. la richiesta di eventuali ausili per invalidità;
  2. il titolo di studio posseduto (tipo di titolo, scuola in cui è stato conseguito, sede, data di conseguimento, votazione riportata). Se al momento della candidatura il diploma non è ancora stato conseguito, è possibile chiudere la candidatura e inserire i dati successivamente, ma inderogabilmente entro la data di chiusura della procedura (venerdì 26 agosto 2022 ore 12:00);
  3. di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso;
  4. di non essere iscritti, per l’anno accademico 2021-2022 a corsi di laurea afferenti alla Classe e all’Ambito per i quali presentano domanda;
  5. di aver verificato che il corso di laurea a cui si intende iscriversi afferisce all'ambito accademico per cui si concorre;
  6. le due materie scelte.

 

                       I REQUISITI PER CANDIDARSI AL CONCORSO  - Biennale di 2° Livello -

 Le regole che seguono per l'ammissione al concorso per i posti  del primo anno del ciclo di studio biennale di 2° livello valgono solo per i candidati che intendono iscriversi all'Università di Pavia.

Sono ammessi al concorso coloro che, indipendentemente dalla loro cittadinanza, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano conseguito entro il triennio la laurea di primo livello, ovvero si impegnino a conseguirla entro e non oltre il 31.12.2022;
  • abbiano superato gli esami previsti dal proprio piano di studi triennale con la votazione media per ogni anno di almeno ventisette trentesimi e abbiano ottenuto, in ciascun esame, un punteggio di almeno ventiquattro trentesimi;
  • possano presentare validamente domanda per l’ammissione ai Collegi scelti secondo i relativi bandi;
  • non siano iscritti per l’a.a. 2021-2022 a corsi di Laurea Magistrale afferenti alla Classe e all’Ambito per cui presentano domanda.

Non sono ammessi al concorso coloro che durante il 2022 compiano ventisei o più anni di età.

I candidati possono presentare un’unica domanda di ammissione al concorso nazionale e solo per una Classe e un Ambito.

Nella domanda di candidatura i candidati dovranno inserire copia del documento di identità e dichiarare:

  1. la richiesta di eventuali ausili per invalidità;
  2. il titolo di studio posseduto (laurea di primo livello o titolo estero equivalente, Università in cui è stata conseguita, sede, anno, votazione riportata). I candidati che non abbiano ancora conseguito la laurea di primo livello dovranno dichiarare che la conseguiranno entro e non oltre il 31 dicembre 2022;
  3. i due nominativi dei referenti e i relativi indirizzi email che la Scuola contatterà per ottenere una valutazione del candidato, che la commissione giudicherà assieme agli altri titoli, ove pervenuta entro le ore 12:00 di venerdì 26 agosto 2022. E' responsabilità del candidato avviare la procedura informatica per la domanda di partecipazione in tempo utile a consentire ai referenti di inviare le proprie valutazioni entro la scadenza suddetta;
  4. di aver superato gli esami previsti dal proprio piano di studi triennale con la votazione media per ogni anno di almeno ventisette su trenta e di aver ottenuto, in ciascun esame, il punteggio di almeno ventiquattro su trenta;
  5. di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso;
  6. di non essere iscritti, per l’anno accademico 2021-2022 a corsi di laurea magistrale afferenti alla Classe e all’Ambito per i quali presentano domanda.

Le domande dovranno, a pena di esclusione, riportare in allegato:

  • lettera di autopresentazione, dove il candidato esprima i propri interessi di studio e le proprie motivazioni e dimostri le proprie potenzialità di sviluppo culturale e professionale (max 5 pagine, 2.500 parole);
  • curriculum vitae e studiorum;
  • abstract della tesi se già discussa oppure descrizione del progetto di tesi.